L'importanza dei links esterni

Guida completa al posizionamento sui motori di ricercaIn questo primo capitolo della Sezione 2, parleremo dell'importanza dei links esterni al fine di spingere una pagina web sui motori.
Attenzione, però. Utilizzare questi sistemi senza essere consapevoli di ciò che si fa, ma soprattutto senza esperienza in merito, può portare a penalizzazioni anche gravi, fino al ban per spam!
Ti consiglio quindi di non abusare di questi metodi, soprattutto se sei un novizio SEO. Altrimenti, che ci stanno a fare le SEO Agency?
Veniamo a noi...

Cosa sono i links esterni

Si tratta di links che webmaster ed utenti inseriscono su altri siti web verso il tuo.
Perchè lo fanno?
Le ragioni sono molteplici. La principale è perchè hai realizzato una pagina con contenuto molto interessante, dunque viene citata ad esempio con un link esterno, su un altro sito.
Un'altra ragione è perchè glielo hai chiesto tu!

Per un motivo o per l'altro, è comunque importante che tu sappia che i links verso il tuo sito sono importantissimi per il posizionamento.

Links esterni validi e non validi

Non tutti i links esterni sono però validi (hanno valore al fine del posizionamento). Con l'esperienza, saprai riconoscere al volo un link che migliora il tuo posizionamento su Google ed uno inutile. Ad esempio, un link cui viene associato il tag nofollow è assolutamente inutile.

Scambio links si o no?

Eccoci arrivati all'eterno dilemma. C'è chi dice si, chi dice no. Vasco, dice entrambi.
Dipende tanto da come gli scambi links vengono fatti, ma non ti spiegherò il perchè, quantomeno non in questa sezione, perchè è una storia davvero lunga...
Sappi, però, che gli scambi link se fatti con cognizione di causa, sono utili quanto un link spontaneo, ma se fatti senza esperienza, possono essere inutili o addirittura, come accennato prima, portare al definitivo ban del tuo sito. Quindi, attenzione!

Cosa è il Pagerank?

Con Pagerank si identifica la cosiddetta Barretta Verde di Google, che mostra (almeno in teoria), l'importanza di una pagina web per il motore di ricerca. Sempre teoricamente, più alto è il suo valore, più importante e più in alto viene posizionata la pagina.

Come aumentare il Pagerank?

Semplice, ottenendo links esterni che passino Pagerank! In teoria, più alto è il Pagerank della pagina in cui viene inserito il link verso il tuo sito, più salirà il Pagerank della Pagina linkata. Il valore di crescita si deduce da una formula, che viene utilizzata da Google nell'algoritmo del calcolo del Pagerank, cioè:
PR[A] = (1 - d) + d ( PR[T1]/L[T1] + ... + PR[Tn]/L[Tn])
,

  • - PR[A] è il valore di Pagerank che otterrrà la pagina del tuo sito;
  • - T1..Tn rappresentano le pagine che linkano il tuo sito;
  • - PR[T1].. PR[Tn] rappresentano i valori del Pagerank relativo alle pagine che ti linkano;
  • - L[T1]..L[Tn] è il numero di links in uscita dalla pagina ove è presente il link al tuo sito;
  • - d è noto come Damping Factor e non è altro che una variabile che gestisce la quantità di pagerank che deve transitare attraverso un link da una pagina ad un'altra. Il suo valore è deciso da Google, può essere modificato, ed il suo valore dichiarato al momento della creazione dell'algoritmo è di 0,85.

Ed anche questa è fatta. Nel prossimo capitolo, parleremo invece dell'importanza del nome a dominio.

 
 
 
 
Guida al Posizionamento sui Motori <<<  Cap. 1.7: 
I liks interni
Cap. 2.2: 
Importanza del nome a dominio >>> 
Copyright© PPM® - Prima Pagina sui Motori® - 2017 :: Realizzato da Prima Pagina sui Motori® - I diritti sui loghi riprodotti appartengono ai legittimi proprietari.